Giotto tra Padova e Firenze. A Palazzo Vecchio per il Premio Gratuità 2015

L’associazione Vol.To.Net – Rete Volontariato Toscana insieme alla Venerabile Confraternita della Misericordia di Firenze e alla CdO Opere Sociali, con l’adesione e il sostegno di molte altre associazioni del volontariato toscano ha organizzato la quarta edizione del Convegno “All’origine della gratuità” che si è svolta sabato 21 novembre alle 10.30 nello splendido Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, alla presenza di numerose autorità e personalità.

 

In rappresentanza dell’Arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori era presente il vicario generale don Andrea Bellandi, mentre il sindaco Dario Nardella era rappresentato dall’assessore al Welfare Sara Funaro. Al tavolo dei relatori anche il Provveditore della Misericordia di Firenze Andrea Ceccherini, mentre moderatore dell’incontro è stato Stefano Parati, responsabile CdO Opere Sociali Toscana.

 

Dopo gli interventi delle autorità, Nicola Boscoletto, presidente del Consorzio Sociale Giotto, ha raccontato l’esperienza di lavoro in carcere, anche attraverso le immagini del video “Officina Giotto, quando il lavoro rende liberi”.

 

Al termine il “Premio Gratuità 2015” è stato assegnato a Helios onlus nelle mani del presidente Francesco Sarti. Helios, associazione attiva da oltre 25 anni, si propone di realizzare in ambito ospedaliero, domiciliare e sociale attività ludico-ricreative, di intrattenimento e socializzazione per bambini e giovani malati, offrendo un sostegno pratico e morale anche ai loro familiari; promuovere un modello di volontariato costruito sulla base della libera disponibilità e responsabilità di ogni aderente.

 

Per Giotto erano presenti anche vari detenuti lavoratori, che al termine hanno consegnato alle autorità presenti i panettoni e le formelle in ceramica con le riproduzioni di Giotto: e d’altra parte chi meglio del toscano che affrescò la Cappella dell’Arena padovana può sancire l’amicizia tra Padova e Firenze?

 

Leggi l'articolo de La Nazione del 19 novembre (pag. 15) Quando la gratuità passa anche dall'esperienza carceraria (Duccio Moschella)

 

Ascolta le interviste di Radio Toscana di sabato 21 novembre a Luigi Paccosi, presidente di Vol.To.Net e Andrea Ceccherini, Provveditore della Misericordia di Firenze

 

Ecco il video in cui Luigi Paccosi, presidente di Vol.To.Net presenta il Premio della gratuità ma anche racconta la storia di Officina Giotto e del lavoro in carcere.

 

 

ALCUNE IMMAGINI DELLA GIORNATA

 

 

< Torna indietro