Officina Giotto al XVI Forum europeo sul regime carcerario di Lisbona

 

Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Guatemala, Irlanda, Italia, Montenegro, Norvegia, Olanda, Panama, Perù, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Uruguay, USA. L’elenco delle rappresentanze nazionali dà l’idea dell’importanza dell’European Prison Regime Forum, che si terrà a Lisbona il 20-21 marzo. Una manifestazione che quest’anno giunge - altro segno della sua rilevanza - alla sedicesima edizione.

 

Il XVI Forum europeo sul regime carcerario esaminerà in che modo istruzione e formazione professionale sono importanti per un recupero di successo e per ridurre la recidiva. Il programma è composto da varie sessioni con keynote, presentazioni, networking e workshop presentati da diversi specialisti del settore. Gli argomenti comprendono aggiornamento legislativo, formazione professionale, sviluppi operativi, nuove modalità occupazionali per i detenuti dopo la fine della pena, nuove opportunità sul mercato del lavoro.

 

Officina Giotto è stata invitata a partecipare e a presentare la propria esperienza di recupero attraverso la formazione professionale e il lavoro.

 

Nell’immagine: le Carceri d’invenzione (1745-1750), incisione di G.B. Piranesi

< Torna indietro