Geo&Geo, diretta dal carcere di Padova

 

Mercoledì 3 dicembre la pasticceria Giotto del carcere di Padova si è trasformata per un pomeriggio in un set televisivo per preparare il collegamento in diretta con la popolare trasmissione Geo&Geo di Rai Tre. La regista Gabriella Lasagni e gli operatori Samer Aslan e Laura Sacchetto hanno predisposto ogni dettaglio perché alle 18.45 si avviasse il collegamento con gli studi di Roma.

 

In studio, oltre alla conduttrice Sveva Sagramola, c’era Paolo Massobrio, fondatore e anima del Club di Papillon e di Golosaria. Massobrio ha sottolineato la qualità dei panettoni Giotto e anche il risvolto sociale delle lavorazioni in carcere, così come ha fatto da via Due Palazzi anche Nicola Boscoletto: «Dare lavoro a un detenuto», ha ricordato il presidente di Officina Giotto, «significa far risparmiare i contribuenti e guadagnarci in sicurezza sociale».

 

La conduttrice ha poi dialogato con Elio, pasticcere del carcere, che ha spiegato cosa significa per un detenuto poter lavorare, sia per il presente sia in vista di un futuro fuori dal carcere. Conclusione del servizio con l’augurio corale di Natale da parte di tutti i pasticceri.

 

Il sito internet di Geo&Geo

 

 

Le foto del backstage

 

< Torna indietro